Mobili da bagno per piccoli bagni

6 consigli: Mobili da bagno per piccoli bagni

Published by News Arredo Bagno
on

Consigli fondamentali sulla scelta dei mobili per bagni piccoli

I migliori consigli che tu possa ricevere!

Indice

6 consigli: Mobili da bagno per piccoli bagni

 

Armadi, scaffali:

Piccole meraviglie di stoccaggio che decidono il caos e l’ordine in bagno.

Leggete qui quello che dovreste considerare quando acquistate nuovi mobili da bagno per il piccolo bagno.

6 consigli: Mobili da bagno per piccoli bagni

1. scegliere la taglia giusta

Per far sì che vi sentiate a vostro agio con i mobili da bagno in seguito, le sue dimensioni dovrebbero essere giuste:

Se i mobili sono troppo grandi, il bagno sembra disordinato.
Se sono troppo piccole, il bagno sembra la casa di una bambola
E non c’è nemmeno uno spazio di stoccaggio.

Suggerimento! Molti produttori offrono arredi per il mini-bagno, ad esempio lavabi ad angolo con mobiletto lavabo. Alcuni di questi possono anche essere combinati con mobili da bagno di dimensioni normali della stessa serie di bagni.

6 consigli: Mobili da bagno per piccoli bagni

2. prestare attenzione alle funzioni

I moderni mobili da bagno possono conservare, specchiarsi, illuminare e persino riprodurre musica.

E così si risparmia spazio nel bagno che si può utilizzare per altri arredi.

E te stesso.

Un esempio di un ottimo Mobile è il Mobile Bagno Italian Bath Linea AFRODITE

Mobile bagno liena afrodite

Ecco alcuni suggerimenti:

Armadi a specchio a LED: specchio, spazio di archiviazione e luce – e a volte anche musica
Contenitore a rulli: posti a sedere e spazio di stoccaggio – e anche mobile
Unità base con lavabo integrato: un’unità perfetta nella forma e nella funzione
Suggerimento! Quale armadio a specchio mi sta bene? Consigli per l’acquisto con Emero Life

6 consigli: Mobili da bagno per piccoli bagni

3. utilizzare le pareti

Se non c’è spazio per lo stoccaggio sul pavimento, bisogna cercarlo sulle pareti.

È qui che si presenta l’opportunità non riconosciuta di collocare i mobili da bagno:

I piccoli armadi a muro spesso si adattano bene sopra la toilette
Piccoli ripiani possono essere posizionati sopra la porta del bagno
Armadi alti e sottili creano un ampio spazio di stoccaggio in angoli stretti
Altre idee per il deposito del bagno – qui!

4. controllare l’interno

Perché i moderni armadietti per il bagno possono contenere molto di più di semplici utensili da bagno.

Con le loro ingegnose soluzioni d’interni, garantiscono anche l’ordine, soprattutto se si condivide il bagno.

Quando si acquistano mobili da bagno, si dovrebbe quindi sempre prestare attenzione a come appare l’interno degli armadi:

Ci sono ripiani regolabili?
Scomparti?
Cassetti?
O supporti speciali per piccole parti, come lime per unghie e simili?
Suggerimento! In caso di dubbio, scegliete sempre i cassetti invece delle ante. Perché i cassetti portano il contenuto a voi – invece di costringervi a piegarvi e a raggiungere un armadio buio.

Hai visto già il Mobile Bagno Maiorca? è uno dei più comprati!

5. combinare lo spazio di stoccaggio aperto e chiuso

Aperto o chiuso?

Questa decisione non è sempre facile, soprattutto per quanto riguarda la conservazione in bagno:

Gli scaffali aperti rendono le cose accessibili e fanno sembrare la stanza più grande
Gli armadi chiusi nascondono e portano la pace e la tranquillità in bagno con discrezione
un mix dei due ha anche il suo fascino visivo: gli utensili da bagno sono pronti a portata di mano sul ripiano aperto, meno presentabili sono conservati nel mobile di base.

E chi ha meno spazio? Scegliete un mobile base che offra sia una parte aperta che una parte chiusa

6. i mobili da bagno più belli spesso non sono mobili da bagno

Perché anche i mobili che non sono effettivamente fatti per il bagno possono essere ottimi mobili da bagno.

Scaffali chic o una bella cassettiera possono diventare accattivanti che non ci si aspetterebbe di trovare in bagno.

Tuttavia, i gioielli dovrebbero anche essere in grado di resistere all’umidità.

Vale la pena di trattare i mobili con un adeguato trattamento di impermeabilizzazione prima di spostarli in bagno.

Mobile Bagno Ottime funzionalità

Un piccolo bagno che ha tutte le caratteristiche di un grande bagno.

Non è facile montare tutto ciò che serve per rendere la doccia un’esperienza piacevole in meno di 4 m2. L’allestimento di un piccolo bagno richiede una buona logistica. Anche se i metri quadrati sono contati, la stanza deve rimanere funzionale e accogliente. E sì, anche in un bagno con la doccia ci si vuole rilassare. Inoltre, l’allestimento di un piccolo bagno  ci impone di porci diverse domande: quali attrezzature e quali tipi di mobili sono più adatti? Come posso dare un’impressione di spazio?

Come si fa a dare una lunga ristrutturazione a un bagno?

I bagni lunghi, spesso stretti, non sono facili da decorare e arredare. Almeno questo è quello che pensiamo! Perché con i giusti trucchi diventano veri e propri bozzoli di stile e di comfort.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un bagno lungo? Quale layout dovrebbe essere favorito per favorire una buona circolazione nei bagni dei corridoi? Quali sono gli arredi da scegliere per ottimizzare lo spazio? Ci sono colori o materiali adatti per i bagni stretti?

Suggerimento n°1: optate per una disposizione adattata in un bagno lungo

Non è facile sentirsi a proprio agio in un lungo bagno… A meno che non si scelga il layout giusto! “Posizionando la doccia o la vasca sul retro della stanza e disponendo il resto dei mobili in fila, la circolazione è immediatamente più fluida”.

Per andare oltre, raccomandiamo di installare una doccia di 1,60 m per tutta la larghezza del corridoio e di optare per un modello senza porta, ma con una parete bassa sulla quale è fissato il piano del lavabo.

Doccia, lavabo e servizi igienici sono così collocati in continuità. Questa disposizione permette di ottimizzare al massimo la stanza e di sfruttare al meglio lo spazio inutilizzato.

 

Per noi, “non bisogna necessariamente correggere la disposizione nel corridoio, ma piuttosto valorizzarla”. Consigliamo quindi di posizionare tutti i mobili su un lato della stanza, quando l’acqua lo permette, e di installare una doccia italiana con un piatto extrapiatto sul retro dello spazio per una maggiore leggerezza. E per risparmiare ancora più spazio, “investire in una porta scorrevole salvaspazio”.

 

Hai già letto l’articolo sulla scelta degli accessori? è molto importante ti consigliamo di non perdertelo

COME RISTRUTTURARE UN BAGNO