ristrutturazione bagno, vasca da bagno

Cosa bisogna considerare quando si ristruttura un bagno?

Ristrutturazione del Bagno

Il modo in cui rinnovate il vostro bagno dipende dall’entità dei lavori e dal vostro budget.

Com’è il tuo bagno?
Cosa ne vuoi fare?
Quanti soldi vuoi spendere per questo?
Sia che vogliate sostituire un oggetto sanitario o trasformare il vostro bagno in una zona benessere, fate un piano dettagliato degli obiettivi e dei costi in anticipo.

Pianificare il tempo sufficiente per la conversione. Se il lavoro rende il vostro bagno inutilizzabile, ha senso installare un bagno alternativo ben attrezzato. Siate preparati ai rumori della costruzione e, se necessario, avvertite i vostri vicini.

Lavori più piccoli, come l’installazione di un lavabo o di una vasca da bagno indipendente, possono essere eseguiti con istruzioni. L’aiuto di esperti può essere necessario per la rimozione e l’installazione di piastrelle o di elementi sanitari di lusso.

Ristrutturazione del Bagno

Pianificare correttamente la ristrutturazione del bagno

Se state pianificando importanti modifiche al vostro bagno nel corso della ristrutturazione, ha senso disegnare prima una pianta del bagno e poi spostare la doccia, la vasca da bagno, il WC e il lavandino avanti e indietro sulla carta. La mancanza di libertà di movimento è un errore di pianificazione che può essere facilmente evitato. Di fronte a vasche da bagno, toilette e lavabi, si dovrebbe progettare uno spazio libero da 100 cm a 150 cm.

Con uno schizzo è possibile immaginare meglio il risultato e quindi stimare con maggiore precisione le fasi di lavoro necessarie, gli sforzi e i costi. Quando si pianificano i costi, è necessario includere anche il supporto professionale, se necessario.

Prima di iniziare la realizzazione, è importante verificare se i piani corrispondono ai collegamenti elettrici e idrici esistenti o previsti. Controllate anche le vostre dimensioni e includete anche gli ostacoli come le pendenze del tetto.

consigli ristrutturazione bagno

Si noti la dimensione del bagno

A seconda delle dimensioni del bagno, la stanza ha esigenze diverse – soprattutto per quanto riguarda le attrezzature e i mobili, ma anche lo schema dei colori e l’illuminazione devono essere adattati alle rispettive condizioni. Di ciò si deve tener conto nella pianificazione dei lavori di ristrutturazione o di riconversione.

Fare spazio nel piccolo bagno

Consigli per Bagno piccolo

I bagni piccoli, sia che si tratti di tubi flessibili che di WC per gli ospiti, dovrebbero apparire più grandi di quanto non siano. A questo scopo, l’attrezzatura più salvaspazio possibile è una vasca o una doccia ad angolo, un lavabo il più stretto possibile e mobili che offrono molto spazio per le cose che altrimenti occuperebbero spazio inutile all’interno del bagno. Inoltre, il bagno può essere arricchito visivamente con colori brillanti, giochi e la giusta illuminazione.

Hai visto i nostri mobili?

Utilizzare lo spazio nel grande bagno

Rispetto a un piccolo bagno, una camera più grande offre maggiori possibilità di design. È adatto, ad esempio, per trasformarlo in un lussuoso bagno benessere con vasca da bagno indipendente, doccia a livello del suolo e sauna propria.

Inoltre, un ampio bagno può ospitare diverse generazioni e può essere trasformato in un bagno di famiglia con doppio lavabo, ampio spazio per riporre gli oggetti e una doccia a livello del pavimento, senza barriere. Quando si tratta di illuminazione, si applica il seguente principio: combinare molte fonti di luce per illuminare l’ambiente nel suo complesso e porre degli accenti.

Bagno grande come sfruttarlo

Hai visto i mobili grandi?

Ristrutturazione – mettere in pratica il piano

Quando il progetto per il nuovo bagno sarà pronto, potremo iniziare: Ora è possibile rimuovere le piastrelle e sostituirle con nuove, installare una vasca da bagno o un lavandino. È meglio rinnovare il bagno per un periodo di tempo più lungo che costruire un bagno in una volta sola, che dovrà essere rinnovato in pochi anni e alla fine vi costerà di più. Se non siete sicuri della completa realizzazione o delle singole fasi, dovreste ottenere un supporto professionale.

Suggerimento: Con tutto lo stress che la ristrutturazione potrebbe portare con sé, non bisogna dimenticare di scattare delle foto. In questo modo, alla fine del faticoso processo di ristrutturazione, si può vedere ciò che si è ottenuto con le foto prima/dopo.

Ristrutturazione del bagno con un piccolo budget

Anche con un piccolo budget si può ottenere molto – per esempio, dipingendo su piastrelle non amate con vernice per piastrelle. Tutto quello che dovete fare è pulire bene le vecchie piastrelle, stuccare, dipingerle e poi sigillarle. Questa procedura causa meno sforzo e meno sporcizia che abbatterli e rinnovarli. Si possono pulire e stuccare le piastrelle che sono ancora saldamente fissate e non danneggiate ovunque, e si possono anche coprire e stuccare con nuove piastrelle. Controllate che le vecchie piastrelle siano saldamente in posizione picchiettando ogni singola piastrella e ascoltando per vedere se suona vuoto da qualche parte. In questo caso, non è consigliabile applicare il nastro adesivo sulle vecchie piastrelle.

Vedi il nostro articolo su come scegliere i mobili piccoli?

dipingendo su piastrelle

Le fughe di piastrelle sporche o ingiallite possono essere trattate con Grout Fresh – e allo stesso tempo prevenire la possibile formazione di muffe. Le giunture in silicone antiestetiche o porose, invece, devono essere raschiate e sigillate con silicone nuovo dopo una buona pulizia e asciugatura.

Graffi o segni di usura in ceramica, smalto e acrilico possono essere riparati con speciali kit di riparazione. Dalla carta vetrata al materiale di riempimento e alla vernice – per ogni materiale esiste un set adatto e istruzioni precise. Così potete far risplendere la vostra vasca da bagno, ma anche il vostro lavabo. È possibile rinfrescare i mobili da bagno che non sono più completamente nuovi con laccature, lamine o porte nuove.

Rimuovere le vecchie piastrelle, posare quelle nuove

 

Se il vecchio modello di piastrelle del bagno non è più di vostro gradimento, ne serve uno nuovo. Se la semplice incollaggio delle vecchie piastrelle su quelle nuove non è una buona soluzione, le vecchie devono prima essere rimosse prima che il bagno possa essere riaffillato.

Per fare questo, prima di rimuovere le piastrelle dalla parete con un martello e uno scalpello o con un martello elettrico.

Una volta livellate le irregolarità della parete e assicurata una superficie piana, si possono finalmente posare le nuove piastrelle con il collante per piastrelle.

Installazione di una nuova doccia

Chi rinnova il proprio bagno spesso sostituisce la vasca e la doccia. Una soluzione relativamente semplice e completa per la doccia è l’installazione di un box doccia, costituito da un piatto doccia e da pareti divisorie circostanti. Se invece, nel corso di una ristrutturazione, si desidera sostituire la doccia in modo più elaborato e lussuoso, si può considerare anche una doccia a livello del suolo, che si integra direttamente nella parte circostante del bagno e che è priva di barriere architettoniche.

Hai visto perchè installare un pannello doccia?

Installazione di una nuova vasca

Ci sono anche diverse varianti per la vasca da bagno. Ad esempio, una vasca da bagno con piedi può stare liberamente in piedi nella stanza o come installazione fissa e con forme molto variabili occupa gli angoli dei piccoli bagni. Indipendentemente dal modello scelto, tuttavia, nella scelta del luogo di installazione è particolarmente importante prestare attenzione al collegamento della vasca da bagno al tubo di scarico a parete o a pavimento.

ristrutturazione bagno, vasca da bagno

Installazione di un nuovo lavabo

I lavabi sono di solito avvitati alla parete – anche se è già fornito un mobile di base su cui il lavabo è appoggiato. Pertanto, quando si installa un nuovo lavabo, è necessario fissare prima il supporto a parete prima di aggiungere definitivamente il nuovo lavabo, compresi lo scarico e il rubinetto.

Vedi come scegliere la rubinetteria!

Suggerimenti su materiali, formati e colori

Gli elementi in vetro creano un’ampiezza ottica. Ad esempio, se si separa una doccia a livello del pavimento, piastrellata con vetro trasparente senza cornice, sembra che il pavimento continui semplicemente lì. Questo fa apparire la stanza più libera e più grande.

Solo le parti della stanza necessarie per piastrellare. Mentre in passato l’intero bagno era piastrellato, oggi ci si limita di solito alle zone veramente necessarie come nella doccia, sopra il lavabo, dietro il WC e il bidet e a un pezzo sopra la vasca. Le altre pareti, invece, sono ora spesso dipinte solo con vernici idrorepellenti. Questo conferisce al bagno un carattere più accogliente.

Consigli

L’utilizzo delle stesse piastrelle per il pavimento e le pareti è particolarmente elegante. La diversa incidenza della luce sul pavimento e sulle pareti da sola fa sì che le stesse piastrelle abbiano un aspetto diverso, ma si incastrino sempre perfettamente. La varietà si ottiene variando il formato. Ad esempio, piastrelle di 61 x 61 cm sul pavimento e 30,5 x 61 cm sulla parete.

L’illuminazione influenza anche l’effetto complessivo della stanza. Garantire una buona illuminazione ovunque. Non solo ogni zona invita la luce amichevole, ma nulla viene “ingoiato” al buio. Inoltre, una luce separata resistente all’acqua con dimmer offre un’atmosfera accogliente per un bagno rilassante la sera.

I diversi materiali hanno diversi vantaggi e svantaggi: il legno, ad esempio, crea un ambiente caldo ed elegante – ma è più adatto ai mobili e agli accessori per il bagno che al pavimento. Naturalmente, ci sono anche pavimenti in laminato e parquet adatti per ambienti umidi. Tuttavia, le piastrelle che sono disponibili anche in un aspetto di legno sono meno sensibili.

Arredo moderno

Attrezzature moderne

È possibile utilizzare la ristrutturazione del bagno per sostituire i prodotti obsoleti e installare attrezzature moderne. Gli impianti moderni fanno risparmiare acqua e l’illuminazione moderna può far risparmiare energia. In questo modo si protegge l’ambiente e il portafoglio. Inoltre, una nuova doccia a pioggia o un nuovo riscaldamento a pavimento aumenta il comfort nel vostro nuovo bagno.

Decorare invece di ristrutturare

Se si vuole evitare la ristrutturazione, la giusta decorazione può anche essere un buon modo per portare una boccata d’aria fresca nel vostro bagno. Accentuate con colori e contrasti e completateli con alcuni accessori decorativi che si adattano al vostro stile. Nuovi mobili, piante, candele e tessuti possono cambiare per sempre l’impatto visivo della stanza.

VEDI LA BELLEZZA DEI SANITARI SOSPESI